Allenamento

Esercizi con la fitball swiss ball e misure tabella fitball

ponte su fitball


Ponte su fitball

Gli esercizi funzionali sono divenuti, negli ultimi anni, un aspetto preponderante nel fitness, sia all’interno delle palestre, sia nel home fitness.

Gli strumenti a disposizione dei trainer e dei clienti sono molteplici, uno di questo relativamente economico ed estremamente versatile è la FITBALL.

Lo strumento, chiamato anche swissball, inizia ad essere presente sul mercato americano alla fine degli anni 90 per poi giungere in europa nei primi anni del 2000.

Il trainer (e il cliente stesso) per poter sfruttare al meglio lo strumento dovrebbe scegliere il diametro in base alla propria altezza; l’obiettivo è quello di avere un angolo di 90 gradi degli arti inferiori quando seduti. Read More


Allenamento
Commenti disabilitati su Esercizi con la fitball swiss ball e misure tabella fitball

Indice FMS – Functional Movement Screen

L’indice FMS (Functional Movement Screen) è una tecnica di valutazione che misura la mobilità e la stabilità mentre si svolge un determinato esercizio fisico. Viene generalmente utilizzata da esperti del settore, personal trainer, atleti ma anche da appassionati di fitness che si allenano in palestra.

Più precisamente è un protocollo di valutazione della qualità esecutiva del movimento appartenente ad un sistema di lavoro più ampio denominato Functional Movement System (ideato dagli americani  Gray Cook e Lee Burton)

L’ FMS permette di quantificare, attraverso un valore numerico, la funzionalità ed efficienza di un gesto motorio semplice (che è alla base di abilità motorie sempre più complesse e sport-specifiche).

Perchè l’indice FMS è importante?

Dal punto di vista motorio avere la corretta funzionalità dei diversi distretti corporei è condizione indispensabile per qualsiasi disciplina sportiva, in particolare per le attività dove i diversi gesti atletici risultano essere complessi e che coinvolgono muscoli situati in diversi distretti corporei.

Come si misura

Lo screening è basato su sette prove codificate che esplorano la capacità di gestione  e coordinazione dei segmenti corporei  durante movimenti complessi eseguiti  in forma globale, la mobilità articolare e la capacità di stabilizzazione muscolo-articolare.

Read More


Allenamento
Commenti disabilitati su Indice FMS – Functional Movement Screen

Plicometria e plicometro: calcolo e tabelle

 

Per misurare la percentuale di grasso corporeo, la plicometria è il metodo più utilizzato. Il plicomentro è considerato uno strumento fondamentale per i personal trainer per analizzare la struttura fisica di una persona.

Partiamo dallo strumento: il plicometro

plicometroIl plicometro è uno strumento che può essere paragonato al calibro di un meccanico in quanto è costituito essenzialmente da una pinza e da una scala graduata che misura la distanza tra le punte. Il plicometro dovrebbe esercitare una pressione costante tra le pliche di 10g/mm ² (se la pressione è diversa la non ottimale compressione della plica causerà errori in fase di rilevazione).
Dal punto di vista qualitativo ne esistono diversi modelli, da quelli più economici (circa 30 euro) in plastica a quelli professionali in metallo (circa 350 euro). Il plicometro deve essere controllato periodicamente in quanto se la molla dovesse cedere le misurazioni saranno chiaramente sfalsate.

Un aspetto fondamentale: la tecnica di rilevazione

Essendo una misurazione operatore-dipendente è chiaro che il trainer deve essere molto preciso e accurato nel monitoraggio delle pliche.

Ci sono delle linee guida che possono aiutare il trainer:

Read More


Allenamento
Commenti disabilitati su Plicometria e plicometro: calcolo e tabelle
personal trainer coach

Personal trainer: come valutare un atleta

Programmare un allenamento

Un aspetto fondamentale in una qualsiasi disciplina sportiva è la programmazione dell’allenamento.
Tale aspetto risulta importante anche a chi si affaccia al mondo della “palestra”, sia per motivi di dimagrimento sia per chi abbia obiettivi di aumento di massa muscolare. Per impostare una programmazione, sia su base annuale che per microcicli è necessaria una valutazione delle qualità del cliente-atleta.

L’obiettivo generale dei test, oltre a stimolare l’atfitness testleta, è quello di pianificare il lavoro da svolgere nonché poter monitorare nel tempo i risultati ottenuti. I test di valutazione funzionale sono un indicatore dello stato di forma di una persona e rappresentano uno strumento motivante che molti trainer utilizzano per stimolare i propri atleti nel tempo, puntando sui miglioramenti ottenuti. La scelta dei test da utilizzare è in relazione allo sport praticato e agli obiettivi dell’atleta.

 I criteri generali dei test sono:
  • Affidabilità: deve dare informazioni sufficientemente precise e attendibili.
  • Semplicità: di facile esecuzione e comprensione per l’esecutore e l’atleta.
  • Economia: deve avere costi contenuti per poter essere ripetuto più volte.
  • Sicurezza: non deve arrecare danno a chi lo esegue, né al momento né successivamente.
  • Ripetibilità: perché è dal confronto ripetuto che è possibile verificare la validità dell’allenamento.

Read More


Allenamento
Commenti disabilitati su Personal trainer: come valutare un atleta
Close
Resta aggiornato, seguici su facebook

Novità, aggiornamenti e funzioni nuove di fitnessitaly oltre a tutto quello che riguarda il mondo del fitness