News

Esercizi con la fitball swiss ball e misure tabella fitball


Allenamento
Commenti disabilitati su Esercizi con la fitball swiss ball e misure tabella fitball
ponte su fitball


Ponte su fitball

Gli esercizi funzionali sono divenuti, negli ultimi anni, un aspetto preponderante nel fitness, sia all’interno delle palestre, sia nel home fitness.

Gli strumenti a disposizione dei trainer e dei clienti sono molteplici, uno di questo relativamente economico ed estremamente versatile è la FITBALL.

Lo strumento, chiamato anche swissball, inizia ad essere presente sul mercato americano alla fine degli anni 90 per poi giungere in europa nei primi anni del 2000.

Il trainer (e il cliente stesso) per poter sfruttare al meglio lo strumento dovrebbe scegliere il diametro in base alla propria altezza; l’obiettivo è quello di avere un angolo di 90 gradi degli arti inferiori quando seduti.

 

A livello indicativo si può fare riferimento a questa tabella:

Diametro fitball Altezza
45 cm <165 cm
55 cm 65 -175 cm
65 cm 175-185 cm
75 cm >185 cm

 

Dal punto di vista neuromuscolare l’utilizzo del fitball attiva costantemente i recettori propriocettivi dell’organismo, che faranno contrarre tutti i muscoli necessari e utili a compensare tutte le variazioni del corpo nello spazio mantenendolo perciò sempre perfettamente in  equilibrio.

Qui alcuni esercizi dall’app Fitnessitaly Schede Allenamento

sollevamenti laterali su fitball

sollevamenti laterali su fitball

Plank su fitball ad una gamba

Plank su fitball ad una gamba

Spinte frontali su fitball

Spinte frontali su fitball

I benefici che si possono ottenere allenandosi con la fitball sono diversi:

  • Il miglioramento della postura.

I muscoli posturali diventeranno più forti e sarete in grado di combattere la forza di gravità, assumendo spontaneamente e con naturalezza una postura corretta mentre state seduti al computer.

  • Un maggiore equilibrio sia nel camminare che nel sollevare pesi.

L’allenamento con la fitball rende più stabili e coordinati

ESERCIZI FITBALL

  • Una maggiore sollecitazione del sistema nervoso.

A differenza di molti altri attrezzi, la palla spinge il corpo a reagire di continuo agli stimoli. Il sostegno non è fisso ma cambia continuamente, obbligando ad adattarsi velocemente agli input esterni e rendendo più reattivi, svegli ed energici.

  • Il rafforzamento del core.

La palla richiede l’uso costante della muscolatura di base (fascia addominale), quella che ci serve per compiere le azioni di tutti i giorni

  • Il sollievo dal mal di schiena.

La fitball, essendo instabile, ci obbliga, semplicemente per mantenere la posizione, ad un continuo “aggiustamento” della nostra posizione corporea; tali minimi scostamenti mettono in gioco in particolare i muscoli paravertebrali e quindi li tonifica

Il suo utilizzo prevede una serie di esercizi “statici”, come ad esempio il semplice “stare seduti” piuttosto che esercizi dinamici, come ad es. il cruch su fitball.

Interessante aspetto della fitball è che può essere integrata con altri strumenti, come ad es. cavigliere, elastici e pesi.

Il suo utilizzo è quindi consigliato sia nel recupero funzionale, sia in fase di riscaldamento-tonificazione del core, sia all’interno di una sessione mirata alla sviluppo delle capacità neuromotorie.

SINGOLO UTENTE

personal trainer

palestre

 

 

 

Condividi l'articolo
Close
Resta aggiornato, seguici su facebook

Novità, aggiornamenti e funzioni nuove di fitnessitaly oltre a tutto quello che riguarda il mondo del fitness